Aedopop

Chi siamo

Partiamo dalle definizioni.

Quello che noi di Aedo Pop promuoviamo è “Teatro-lettura”. Teatro in senso etimologico, dal greco “thea” che significa guardare, parola che va a formare “thayma” cioè meraviglia.

Guardare e meravigliarsi: ecco quello che vorremmo accadesse alle persone che vengono ad assistere ai nostri spettacoli.

Meravigliarsi di quanta forza e potenza possa avere una rappresentazione senza scenografie, senza movimenti, con luci ridotte al minimo: solo la voce di un lettore, con un accompagnamento musicale. Il suono, il ritmo e la forza della parola.

Conservando con scrupolo il senso della storia e l’atmosfera di ciò che leggiamo, noi il testo lo prendiamo, lo smontiamo e lo rimontiamo, trasformandolo in evento teatrale.

Quindi non una semplice lettura ma un lavoro meticoloso, quasi maniacale, sul ritmo delle parole e del racconto, un lavoro di cesello sul testo affinché ogni singolo pezzo si incastri perfettamente con tutto il resto.

Come in un trailer cinematografico, mescoliamo alle parole del libro musiche, quasi sempre originali, che sostengano quello che viene letto, lo sottolineino, anche per sottrazione, tacendo.

Questa alchimia nasce dall’ incontro tra due persone, Giorgio Personelli e Pierangelo Frugnoli, che hanno professionalità e personalità molto diverse e complementari: libraio con esperienze teatrali il primo, musicista e attore professionista il secondo.

Due persone che assieme formano un moderno Aedo, insomma.

Un Aedo Pop, per l’appunto.

Giorgio Personelli

Dal 1991 svolge la professione di libraio presso la Libreria SpazioTerzoMondo di Seriate (Bg), una libreria specializzata in letteratura per ragazzi.
Ha una formazione teatrale molto eterogenea: dalla scuola del Teatro dell’ Oppresso della Associazione Jolly di Imola, agli stage sulla voce con Kaya Anderson, Oskar Boldre, Ambra D’Amico, Renato Gatto, a seminari di teatro fisico con Mamadou Ndiom, Novogo Fronta, Pierre Byland.
Per tre anni ha lavorato come maestro d’ arte ed educatore presso il Centro di Aggregazione Giovanile di Ponte San Pietro (Bg).
Per conto della libreria dove lavora, si è specializzato in pratiche di promozione culturale conducendo momenti animativi con i bambini, progetti di promozione alla lettura per tutti gli ordini di scuole (dalla primaria alla secondaria di secondo grado), corsi di formazione per insegnanti e genitori, progetti territoriali di valorizzazione del libro e delle pratiche di lettura, organizzazione di incontri con autori.
In Provincia di Bergamo ha lavorato praticamente in tutti i Sistemi Bibliotecari, soprattutto con i ragazzi della scuola Secondaria di primo grado, sia in progetti locali che sovracomunali, quale ad esempio il progetto “Tempo Lib(e)ro” nel Sistema Bibliotecario Area Nord Ovest, il progetto “Un percorso per crescere” presso il parco comunale di Brembate per conto del Sistema Bibliotecario Area di Dalmine. Sempre per conto del Sistema Area di Dalmine è ormai ospite fisso del Bibliofestival dal 2008. Nel 2011 è tra i responsabili del progetto “Praticamente… libri”, bibliografia commissionata dal Sistema Bibliotecario Valle Seriana.
Con il musicista e compositore Pierangelo Frugnoli ha ideato numerosi spettacoli di Teatro Lettura tratti da romanzi di narrativa contemporanea che sono andati in scena in alcune tra le più importanti rassegne di letture ad alta voce quali “Fiato ai libri” in provincia di Bergamo e “Parole Fuori dal Comune” in provincia di Milano.
Dal 2008, per conto del Sistema Bibliotecario Seriate Laghi, è direttore artistico della rassegna di teatro-lettura “Fiato ai libri - festival della lettura”, rivolta agli adulti.
Sempre dal 2008, fa parte del Coordinamento Librerie per ragazzi di Roberto Denti ed ha l’incarico di presentare le novità librarie per ragazzi a tutte le biblioteche dei 4 Sistemi Bibliotecari della Provincia di Bergamo.
Nel 2011 ha tenuto un seminario all’ interno del corso attori del Teatro Prova dal titolo “Lettura: la materia libro, pratica e importanza per l'attore della promozione della lettura”.

Pierangelo Frugnoli

Musicista, compositore, attore, studia chitarra classica per 5 anni presso la Scuola “Amici della musica” di Capriate (Bg).
Si dedica poi alla chitarra elettrica ed acustica come autodidatta e presso il Centro Didattico Produzione Musica di Bergamo. Consegue l’attestato di teoria e solfeggio presso il Conservatorio di Brescia.
Dopo aver militato per anni in svariate band rock – blues – folk ed in seguito alla passione per il teatro, maturata presso la Compagnia Teatrale Erbamil di Ponteranica (Bg) dove frequenta per 2 anni i corsi di teatro, si dedica all’attività di compositore di musica per il teatro, e di attore.
La sua formazione teatrale prosegue con diversi stage: Pierre Byland, Marcello Magni, Peter Shub, Nayra Gonzales, Frank Dinet, Paolo Nani. Dal 1997 la sua attività quindi si divide tra il teatro e la musica.
Insegna chitarra elettrica presso la Scuola “Amici della musica” di Capriate, dove dirige anche diversi gruppi orchestrali.
Tiene laboratori di animazione musicale nella scuola primaria (Cerro, Filago, Madone, Capriate, Bergamo, Seriate, Almenno, Dalmine ecc…).
Compone musica per spot pubblicitari e cortometraggi: “La Famiglia Sperperi” (Erbamil), “Sottosopra” (Giuliano Magni).
Compone musica per spettacoli teatrali: “Paradiso Buio”, “VitaNuova” (Compagnia La Pulce).
Scrive ed arrangia Musical: “Lady Befana” (Ditta Gioco Fiaba), “L’usignolo e l’imperatore”, “Toni Mannaro” (Teatro Minimo).
Nel 2008 inventa la marching-band “The Tamarros”, uno spettacolo comico-musicale, per il quale oltre a curare la regia teatrale , è autore degli arrangiamenti (tourneè in tutta Italia e all’estero).
Come attore, produce e recita con Ambaradan, Erbamil e gli Slapsus, dal 1998, in diversi spettacoli comici: “Synphonia” (oltre 300 repliche in Italia e all’estero – premio della critica al “Festival du rire” di Rochefort), “Fairplay” ( con diverse apparizioni televisive tra le quali Zelig 2008), “Circo Polenta”, “Tempesta!”. Con la Compagnia Eccentrici Dadarò, nel 2010 recita e cura la musica dal vivo nello spettacolo “Te, me e lui’s”.
Dal 2000 (o giù di lì) inizia la collaborazione con Giorgio Personelli. Scrive le musiche ed accompagna dal vivo Giorgio in molti spettacoli di Teatro- lettura e lo affianca, grazie alla sua esperienza teatrale, anche nell’attività di promozione alla lettura.
Contattaci
//]]>